Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z

CRISTIANO CHESI ha un dottorato in Scienze Cognitive ed è attualmente docente di Linguistica Computazionale presso l'Università di Siena. Svolge la sua attività di ricerca presso il Centro Interdipartimentale di Studi Cognitivi sul Linguaggio (CISCL). Ha collaborato con vari centri di ricerca, tra cui il Massachusetts Institute of Technology, l'Università di Ginevra, l'Istituto per la Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trento, la City University di Londra e l'Università di Rennes 2. Ha pubblicato diverse opere su disabilità linguistica e su aspetti linguistico-formali quali: "Alcune osservazioni sulle produzioni verbali non-standard dei bambini sordi" (L'educazione dei sordi, 2006); "Phases, left branch islands, and computational nesting" (con V. Bianchi, Upenn, Philadelphia, 2006); "Phases and Complexity in Phrase StruCture Building" (LOT, Utrecht, 2004).

Vai all'inizio della pagina

© by Gaia srl - p.iva 06984431004 - Privacy - Cookies