Nata a Roma nel 1978. Psicologa e criminologa, Diana Olivieri collabora alla ricerca nell'ambito delle scienze della comunicazione e della psicologia dello sviluppo e dell'educazione, presso la facoltà di Psicologia 1 dell'Università degli Studi di Roma, "La Sapienza'. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni su riviste specializzate nel settore psico-pedagogico. Sensibile alla tematica della violazione dei diritti umani, ha sviluppato particolare interesse per i fenomeni emergenti di disagio lavorativo, di cui il mobbing è la principale espressione

.Mobbicidio

 

(Roma, 8 agosto 1974) Specializzanda presso la I Scuola di Specializzazione in Psichiatria, diretta da Paolo Pancheri. Molto interessata ai problemi di psicopatologia e psicodinamica di artisti e di scrittori. Ha pubblicato lavori sulla caratteropatia epilettica e sulla pittura di Bacon.